Your web browser is out of date. For the best experience on Zimmer websites please upgrade to the latest version of Internet Explorer, Chrome, or Firefox.

Zimmer, Inc.

Cosa provoca il dolore alla spalla che avverto?

causing-shoulder-pain-banner
healthy shoulder

Capire come funziona la spalla

La spalla è un’articolazione sferoidale. La parte sferoidale è rappresentata dalla testa arrotondata dell’osso della parte superiore del braccio (omero), mentre la parte concava (alloggiamento) è costituita da una cavità (glenoide) presente nella scapola. La testa omerale (sfera) si inserisce nella glenoide (alloggiamento), creando l’articolazione che consente di muovere la spalla. L’articolazione è circondata e rivestita da cartilagine, muscoli e tendini, che forniscono sostegno, stabilità e facilità di movimento.

La spalla consente la rotazione del braccio in tutte le direzioni. Il raggio di movimento dipende dalla corretta articolazione della testa omerale sulla glenoide.

Nell’articolazione di una spalla sana, le superfici di queste ossa sono molto levigate e ricoperte da uno spesso strato di tessuto protettivo chiamato cartilagine. L’artrosi danneggia le superfici ossee e la cartilagine, le quali, sfregando le une contro le altre, causano dolore.

Come si può notare, sono varie le ragioni che possono causare dolore alla spalla, tra cui i traumi, le infezioni e l’artrosi.

Osteoarthritis shoulder pain

Osteoartrosi (OA)

La causa più comune di dolore alla spalla è l’OA, una malattia degenerativa delle articolazioni che provoca la degenerazione della cartilagine in esse presente. Quando questo strato di cartilagine, preposta a rivestire le articolazioni e a proteggere la superficie delle ossa, è danneggiata o si assottiglia, le ossa sfregano le una contro le altre, provocando dolore, che si avverte quando si sollevano le borse della spesa, si allunga il braccio per prendere qualcosa, o si sollevano semplicemente le braccia per lavarsi i denti o pettinarsi. Il dolore può addirittura tenere svegli la notte.

Tra i fattori che portano all’insorgenza e alla progressione dell’OA rientrano l’invecchiamento, l’obesità, le lesioni articolari e cause genetiche. Sebbene non esista una cura, la diagnosi precoce e il trattamento sono cruciali per rallentare o prevenire un ulteriore danno alle articolazioni.

Artrite reumatoide

Nell’artrite reumatoide il sinovio (rivestimento dell’articolazione) si infiamma. L’infiammazione provoca il rilascio di sostanze chimiche che ispessiscono il sinovio, danneggiando la cartilagine e l’osso dell’articolazione interessata. Questa infiammazione del sinovio causa dolore e gonfiore.

Artropatia della cuffia dei rotatori

La cuffia dei rotatori è costituita da un gruppo di muscoli e di tendini che tengono unita la spalla per dare forza e stabilità. L’artropatia della cuffia dei rotatori è una combinazione di due tipi di danni. Infatti, oltre ad un deterioramento della cartilagine, anche il tendine della cuffia dei rotatori che collega il muscolo all’osso presenta una forte usura o lacerazione. Questa condizione provoca dolore e può ridurre in maniera significativa il grado di mobilità della spalla, rendendo pressoché impossibile eseguire molte attività che ne richiedono il movimento.

La buona notizia riguardo all’artrite reumatoide alla spalla è che può essere curata. L’artrite reumatoide è una patologia che peggiora generalmente con il passare degli anni, quindi è normale che il trattamento comprenda più di un approccio e possa essere modificato nel tempo. Per alcuni, i trattamenti non chirurgici come le modifiche nello stile di vita, i farmaci e la fisioterapia aiutano ad alleviare il dolore. Per altri, l’intervento di protesi della spalla può essere una soluzione a lungo termine. Insieme al medico, il paziente potrà valutare le opzioni di trattamento più indicate.

 

Last Updated: 31 January, 2013© 2013 Zimmer, Inc. (owner of site) version 6.0