Your web browser is out of date. For the best experience on Zimmer websites please upgrade to the latest version of Internet Explorer, Chrome, or Firefox.

Zimmer, Inc.

Cosa provoca il dolore al ginocchio che avverto?

causing-knee-pain-banner

Come funziona il ginocchio

flexing knee angles

Il ginocchio è la più grande articolazione presente nel corpo. Un ginocchio sano si muove facilmente, permettendo di camminare, curvarsi ed eseguire molte altre attività senza dolore. Una rete complessa di ossa, cartilagini, legamenti, muscoli e tendini lavora insieme per dare flessibilità al ginocchio.

L’articolazione del ginocchio è composta da tre ossa. L’osso della coscia (femore) si incastra nella sommità della tibia. Quando si flette o si estende il ginocchio, l’estremità arrotondata dell’osso della coscia ruota e scorre sulla superficie superiore della tibia, che è relativamente piana. Il terzo osso, chiamato rotula (patella), è fissato ai muscoli della coscia e permette di estendere il ginocchio. La rotula consente di ridurre la sollecitazione cui vengono sottoposti i muscoli della coscia quando estendiamo la gamba.

In un’articolazione del ginocchio sana, le superfici di queste ossa sono molto lisce e ricoperte da uno spesso strato di tessuto protettivo chiamato cartilagine.

I legamenti (un altro tipo di tessuto molle) si trovano in corrispondenza dei lati e del retro del ginocchio e mantengono in posizione le ossa dell’articolazione del ginocchio. I legamenti lavorano con i muscoli, che controllano le ossa, e i tendini, che connettono i muscoli alle ossa, consentendo la flessione e l’estensione del ginocchio. Sacche contenenti liquido (borse) ammortizzano l’area in cui la cute o i tendini scorrono sull’osso. Il ginocchio possiede inoltre un rivestimento (membrana sinoviale) che secerne un liquido trasparente detto liquido sinoviale. Questo liquido lubrifica l’articolazione, riducendo l’attrito tra le parti ossee e agevolando il movimento.

Come si può notare, sono varie le ragioni che possono causare dolore al ginocchio, tra cui i traumi, le infezioni e l’artrite.

Osteoartrosi (OA)

La causa più comune di dolore al ginocchio è l’OA, una malattia degenerativa delle articolazioni che provoca la degenerazione della cartilagine situata nelle articolazioni. Quando questo strato di cartilagine – che ammortizza le articolazioni e protegge la superficie delle ossa – è danneggiato o si assottiglia, le ossa sfregano le une contro le altre, provocando dolore, che si può percepire quando si salgono le scale, si lavora in giardino o si piegano semplicemente le ginocchia per sedersi. Il dolore può addirittura tenere svegli la notte.

L’OA può danneggiare l’intero ginocchio o una sola parte. Se il dolore si avverte solo da un lato, o comparto del ginocchio, il medico diagnosticherà un’OA unicompartimentale.

Se il dolore si avverte sotto la patella, il medico diagnosticherà un’OA patello-femorale. Non si tratta di un’eventualità rara, poiché gli studi hanno rivelato che 1 paziente su 10 sopra i 40 anni ne soffre.

Tra i fattori che portano all’insorgenza e alla progressione dell’OA rientrano l’invecchiamento, l’obesità, le lesioni articolari e cause genetiche. Sebbene non esista una cura, la diagnosi precoce e il trattamento sono cruciali per rallentare o prevenire un ulteriore danno alle articolazioni.

Artrite reumatoide

Nell’artrite reumatoide il sinovio (il rivestimento dell’articolazione) si infiamma. L’infiammazione provoca il rilascio di sostanze chimiche che ispessiscono il sinovio, danneggiando la cartilagine e l’osso dell’articolazione interessata. Questa infiammazione del sinovio causa dolore e gonfiore.

La buona notizia riguardo all’artrite reumatoide al ginocchio è che può essere curata. L’artrite reumatoide è una patologia che peggiora generalmente negli anni, quindi è normale che il trattamento comprenda più di un approccio e possa essere modificato nel tempo. Per alcuni, i trattamenti non chirurgici, come le modifiche nello stile di vita, i farmaci e gli ausili per la deambulazione aiutano ad alleviare il dolore. Per altri, la sostituzione della cartilagine persa con innesti di tessuto aiuta a ripristinare la normale funzionalità. E per molti, la chirurgia di protesi del ginocchio può essere l’unica soluzione a lungo termine. Insieme al medico il paziente potrà valutare le opzioni di trattamento più indicate.

 

Last Updated: 31 January, 2013© 2013 Zimmer, Inc. (owner of site) version 6.0