Your web browser is out of date. For the best experience on Zimmer websites please upgrade to the latest version of Internet Explorer, Chrome, or Firefox.

Zimmer, Inc.

Quanto dura una protesi d’anca?

hip-replacements-last-banner

La durata di una protesi d’anca è determinata da diversi fattori, tra cui le condizioni fisiche del paziente, il livello di attività svolto, il peso e la precisione del sue posizionamento nel corso dell’intervento.

Sebbene non esistano garanzie, i numeri sono incoraggianti. Gli studi rivelano che oltre l’80% di tutte le sostituzioni d’anca nell’intero settore dura almeno 15 anni, e per oltre il 70% la durata è superiore a 20 anni. I risultati individuali possono variare e dipendono dalle circostanze personali.1

Proprio come succede per l’anca naturale, è la capacità con la quale i materiali di un’anca artificiale sopportano l’usura dovuta all’uso quotidiano e la rotazione dell’articolazione a determinare la durata della protesi artificiale.

Anche dopo la completa guarigione del paziente dall’intervento vi saranno sempre delle limitazioni. Le normali attività quotidiane non comprendono sport a impatto elevato, come il jogging, la pallacanestro, lo squash, la ginnastica o tutte quelle attività che determinano un carico eccessivo a livello delle articolazioni dell’anca. Attività più sicure sono, ad esempio, camminare, giocare a golf, nuotare e andare in bicicletta.

Bibliografia:

1. Hip Implants [Internet]. American Academy of Orthopaedic Surgeons; ottobre 2007 [cictato il 16/11/2011]. Disponibile su:http://orthoinfo.aaos.org/topic.cfm?topic=A00355

 

Last Updated: 31 January, 2013© 2013 Zimmer, Inc. (owner of site) version 6.0