Your web browser is out of date. For the best experience on Zimmer websites please upgrade to the latest version of Internet Explorer, Chrome, or Firefox.

Zimmer, Inc.

Curare il dolore al gomito con la chirurgia

treating-elbow-surgery-banner

La maggior parte delle persone non necessita di un intervento chirurgico al gomito, ma in molti casi la chirurgia può risultare efficace per minimizzare o eliminare il dolore in quest’area quando altre cure hanno fallito.

Artroscopia

Spesso il primo trattamento chirurgico per curare l’osteoartrosi del gomito è l’artroscopia, una procedura utilizzata per osservare, diagnosticare e curare i problemi all’interno dell’articolazione. Durante l’artroscopia si inserisce nel gomito una piccola telecamera e si curano i problemi identificabili. Le procedure più comunemente eseguite nel corso di questo esame sono le seguenti:

• Riduzione della superficie cartilaginea danneggiata

• Rimozione dei detriti presenti all’interno del gomito (sbrigliamento)

• Irrigazione dell’interno del gomito (lavaggio)

Osteotomia

In questo tipo di intervento si esegue una ristrutturazione delle ossa per traslare le forze pressorie dai tessuti malati a quelli più sani.

Protesi totale del gomito

In un intervento di sostituzione totale del gomito, le parti dolenti e danneggiate dell’articolazione sono sostituite da protesi artificiali. Una parte si inserisce nell’omero (parte superiore del braccio), l’altra nell’ulna (avambraccio). Le due parti sono poi collegate e tenute in posizione da un perno. La cerniera così formata permette al gomito di flettersi.

Last Updated: 31 January, 2013© 2013 Zimmer, Inc. (owner of site) version 6.0