Your web browser is out of date. For the best experience on Zimmer websites please upgrade to the latest version of Internet Explorer, Chrome, or Firefox.

Zimmer, Inc.

Sistema di placche femorali periprotesiche NCB®

Gamma di placche a stabilità angolare poliassiale

Il sistema di placca femorale periprotesica NCB (ponte senza contatto) è una linea di placche a stabilità angolare poliassiale per il trattamento delle fratture femorali, in special modo di quelle periprotesiche. Le placche dal design innovativo, abbinate alla tecnologia a stabilità angolare poliassiale NCB, rappresentano una soluzione per il fissaggio di fratture periprotesiche particolarmente complesse. Il sistema è composto da una placca femorale prossimale, da una placca femorale distale e da una placca per diafisi femorale curva.

Schema diagonale a tre fori

Tutte le placche periprotesiche NCB sono munite di uno schema diagonale a tre fori, che permette di scegliere tra varie tipologie di viti:

  • I fori sfalsati consentono un posizionamento più semplice della vite attorno alla protesi potendo consentire il fissaggio bicorticale.
  • I fori delle viti centrali possono ospitare viti unicorticali, cable buttons e cavi

Scanalature di forme diverse

  • Rigidità delle placche ridotta e uniforme
  • Migliore profilatura della placca sulle sezioni trasversali piene, lontano dai fori.

Poliassialità

La tecnologia della placca NCB consente il posizionamento di viti poliassiali (cono di 30°) con blocco della vite ottenuto attraverso l'utilizzo di tappi per stabilità angolare avvitati nei fori della placca. La struttura di bloccaggio migliora la stabilità, specialmente in ossa di qualità insoddisfacente.

Ampie opzioni per viti

Il sistema per femore periprotesico NCB contiene cinque diversi tipi di viti NCB che consentono la fissazione sia bicorticale che monocorticale.

Ponte senza contatto

Nella configurazione bloccata, la placca periprotesica NCB si comporta come un fissatore interno senza contatto tra la superficie della placca e la superficie ossea, il che potrebbe ridurre il rischio di danneggiamento della vascolarizzazione periostale. Il concetto di ponte senza contatto (Non-Contact Bridging) può essere controllato esattamente anche tramite l'uso di spaziatori da 1, 2 o 3 mm inseriti nei fori della placca prima dell'inserimento della stessa.

Opzioni per fissaggio con cavo

I prodotti appartenenti al sistema Zimmer ® Cable-Ready ® Cable Grip sono compatibili con il sistema per femore periprotesico NCB.

Strumenti specifici per fratture periprotesiche

Il sistema periprotesico per femore NCB contiene punte e guide da trapano leggermente sovradimensionate, allo scopo di ridurre il rischio di incrinature nel manto di cemento durante l'inserimento di viti attorno alla protesi cementata.

Placca per diafisi femorale curva NCB

Disegno simmetrico

Una placca per il femore sinistro e una per il destro, per garantire la simmetria.

Fessure di compressione

Due fessure di compressione, ciascuna delle quali esercita una compressione di 1 mm.

Foro per tensionatore articolato

Un foro su ciascuna estremità della placca per il collegamento del tensionatore articolato allo scopo di ottenere un'ulteriore compressione, se necessario.

Placca femorale distale NCB

Foro distale angolato di 95°

Il foro centrale più distale ha un'angolazione di 95° rispetto all'asse della placca per consentire l'inserimento della vite parallelamente all'articolazione. Ciò potrebbe contribuire a ridurre la frattura e facilitare il riallineamento dell'asse anatomico del femore.

Riduzione della frattura

Prima del bloccaggio, le viti NCB possono agire anche da viti di richiamo. Pertanto, le viti NCB possono essere utilizzate per ridurre la frattura ed applicare una compressione interframmentaria, un'opzione non disponibile con i sistemi di bloccaggio convenzionali.