Your web browser is out of date. For the best experience on Zimmer websites please upgrade to the latest version of Internet Explorer, Chrome, or Firefox.

Zimmer, Inc.

MWP III Protesi totale di polso

Descrizione del prodotto

Una protesi totale di polso è indicata nei casi di articolazioni dolenti e dalla mobilità limitata, danneggiate in conseguenza di patologie quali artrite reumatoide e artrosi degenerativa. Contrariamente alla fusione del polso, l’artroplastica totale punta a conservare la mobilità dell’articolazione, con il fine di prolungarne la funzionalità nel tempo.

La protesi totale di polso MWP III, progettata per ancoraggio non cementato, è un’ulteriore evoluzione della protesi di polso cementata MWPI, impiantata per la prima volta nel 1971 e sottoposta a continui miglioramenti, l’ultimo dei quali nel 2003. La protesi è concepita per funzionare come un’enartrosi. La componente carpale consiste in una parte cava e in steli di ancoraggio inclinati dorsalmente rispetto alla cavità articolare e in offset rispetto al radio. Lo stelo ulnare è parallelo allo stelo radiale e conduce alla parte cava, formando un angolo. La componente radiale è caratterizzata dalla forma a U degli steli di ancoraggio e da una parte sferica. La testa è in offset in direzione all’ulna e la base della testa corrisponde all’articolazione tra il radio e l’osso semilunare.

Guide correlate alle tecniche chirurgiche